Moleskine tentatrice

Lo ammetto sono assolutamente affascinata e conquistata dalla Moleskine.

Ho le sue agende da anni e quadernetti sparsi in borsa finché li finisco perché dire “finché si distruggono” è praticamente impossibile: si rompono prima le copertine dei libri, in borsa. L’agenda giornaliera mi permette non solo di poter appuntare bene gli impegni, di ricordarmi le mille cose da fare (e che comunque scordo perché poi non riguardo l’agenda), di non perdere numeri e indirizzi, ma soprattutto per annotare pensieri, dubbi, ricerche e titoli di libri e film. Alla fine dell’anno è un vero bazar, con fili di lana e cotone che spuntano, volantini e biglietti da visita che manco ricordo dove ho preso.

Dall’anno scorso, risparmiando sui libri, mi sono presa la versione dei Peanuts, di Star Wars e de Lo hobbit, così le mie passioni sono coperte, anche se solo i Peanuts sono stati usati e in modo costruttivo e imperituro. Poi ho le agende dove scrivere le recensioni dei libri e dei film, cosa che ho sempre fatto in agende che deputavo io e ben prima di scoprire anobii e blog vari (compreso il mio).

PicMonkey Collage

Perché questo post? Vorrei dirvi che mentre guardavo camera mia, passavo la mano sulle copertine nere e compatte delle moleskine che posseggo, che mi sono venuti in mente ricordi sopiti e memorie del passato confuse con sogni di grandezza. Invece no! Il post è per segnalarvi che lo store della Moleskine ha gli sconti!

http://store.moleskine.com/it/freeshipping/

Se come me siete appassionati del genere e, al contrario di me, comprate senza problemi online, io ci farei un pensierino.

Io ho messo gli occhi sull’agenda del tè…se la trovo in negozio me la porto a casa la prossima volta!